LA STORIA

Tra passato, presente e futuro

hotel spiaggia rodi garganico
hotel spiaggia puglia
hotel spiaggia rodi garganico
hotel spiaggia puglia
La Storia

Affondare le radici nel passato, per confrontarsi, e tendere al futuro. Rodi ha vissuto momenti di fervido lavoro, tenacia e di impegno costante, tutto teso a costruire un futuro migliore nell'instancabile cammino dell'uomo. È sempre stata la città dei giardini ed il verde degli agrumi, che scendono degradanti sino al mare, rappresentano la più ricca risorsa per il turismo, voce sempre più importante per l'economia della città e che è sempre più desideroso di gustare le meraviglie naturali offerte dalla nostra terra.

"La Costa settentrionale che va da Rodi a S. Menaio si eleva dal mare per una serie di dolci colline verdeggianti. È questa la parte più deliziosa ed incantevole del Gargano; quivi fiorisce l'arancio che riempie di fragranza le ampie vallate e i ridenti colli ricoperti di un perenne manto di smeraldo trapunto d'innumerevoli casini". Cosi Giuseppe Nardini, agronomo vichese, docente alla Facoltà di Agraria di Portici, descriveva quasi nostalgicamente il paesaggio che aveva ammirato fin dagli anni dell'infanzia. Dalla relazione Angeloni apprendiamo che la florida industria degli agrumeti produceva in media quasi 100 milioni all'anno di frutti (circa 150 mila quintali). In quegli stessi anni erano censiti 804 ettari di agrumeti "tutti irrigui con opere permanenti" e già dalla metà degli anni Settanta (1870) il rodiano-triestino Isidoro Tomas aveva messo in contatto commerciale il Gargano con gli Stati Uniti d'America, sicché Serafino Gatti può affermare agli inizi del secolo: "il prodotto degli agrumi nella libertà del commercio marittimo è il tesoro di questi paesi".

Rodi, che si distingueva specificamente per la sostenuta produzione di limoni, brulicava di attività commerciali e di vita. Negli agrumeti rodiani, invece, operavano "compagnie" costituite ognuna da 18 persone: un capociurma del "giardino", un capociurma "du m'ntone", cioè del mucchio dei frutti raccolti, sei ragazzi addetti al trasportodi "sporte" e "cuffine", tre taglia "pedicine" (peduncoli), un addetto alla conta, tre "scapatrici" che con i "f'rritte" (calibri) selezionavano i frutti, tre "ncartatrice-'ncassatrice" che li avvolgevano in carte veline e li riponevano nelle casse.

Le casse poi venivano trasportate a dorso di mulo nelle "barracche" (magazzini di lavorazione) dove circa 60 persone procedevano, sul "filatorio" (bancone) ad una seconda selezione e alla confezione della "casse d'r'mballete" (casse di esportazione).

La compagnia dei facchini di mare provvedeva infine a trasferire il prodotto dai magazzini alle imbarcazioni.

Il fervore che accompagnava la crescita dell'indotto - carichi di legname arrivavano, venivano lavorati per farne casse da trasporto - l'incrociarsi sul mare di trabaccoli - solo a San Menaio ne partivano quattro ogni giorno carichi di agrumi e altrettanti ne rientravano con carico ugualmente pregiato-, la circolazione di idee e di tecniche nuove introdotte da esperti siciliani di Paterno, fecero sì che quell'angolo di Gargano, caratterizzato da "una spiaggia dolcemente arenosa fra una interminata sequela di agrumeti, veri giardini d'incanto" (Bertamelli), venisse considerata da molti un piccolo Eldorado.

La storia in riva al mare

La notte del 9 dicembre 1862, il piroscafo San Pietro, della Marina Militare Pontificia, partito da Manfredonia e diretto ad Ancona fu sorpreso da una violenta burrasca e colò a picco a 200 metri ad est da questo punto, attualmente insabbiato a soli 10 metri dalla battigia.

Il San Pietro fu costruito nei cantieri navali di Ditchburn e Mare, venne varato a Blachwall (Gran Bretagna), nel 1854. Dislocava 79 tonnellate aveva una lunghezza di 32,6 metri ed una larghezza di 4,8 metri. Era dotato di macchine da 20 cavalli nominali con propulsione a ruote costruite dalla Seaward e Champel ed era armato con due cannoni.

La costruzione fu ordinata dalla compagnia di Roma per la navigazione a vapore e acquistato il 18 luglio 1855 dalla Marina Militare Pontificia e battezzato "San Pietro".

Il 29 settembre 1860, dopo la resa di Ancona, rimase preda di guerra della squadra sarda agli ordini C.A. Persano. Issò il tricolore e quindi, il 17 novembre 1860 con regio decreto, entrò a far parte della Marina da guerra Sarda.

Il 17 marzo 1861 fu iscritto nei quadri del naviglio militare del regno d'Italia.

Il San Pietro è l'unica nave localizzata della Marina Militare Pontificia.

RICHIEDI DISPONIBILITÀ

RICHIEDI DISPONIBILITÀ

BENVENUTI ALL'HOTEL TRAMONTO

Sognate le vacanze al mare in un posto dove rilassarvi, godendo di tanti servizi, mentre siete immersi in uan cornice naturale di estrema bellezza, a ridosso della spiaggia dorata bagnata dalle dolci acque trasparenti dell'Adriatico? Bene, state sognando un soggiorno all'Hotel Tramonto di Rodi Garganico!

Il nostro albergo, apprezzato 3 stelle Superior sul promontorio del Gargano, è il luogo perfetto per vacanze indimenticabili, vissute all'insegna del relax e del piacere a 360°. Non solo, infatti, troverete di vostro gradimento i nostri ambienti, rifiniti alla perfezione, comodi ed accoglienti, ma anche la nostra cucina, in grado di deliziare ogni palato, anche il più esigente, con proposte tradizionali o più innovative, sempre comunque deliziose.

Realizzate finalmente i vostri sogni: scegliete di trascorrere le prossime vacanze all'Hotel Tramonto di Rodi Garganico, magari approfittando di una delle numerose offerte e last minute che, periodicamente, vi proponiamo. La vostra sarà la scelta giusta per una vacanza perfetta!

PERCHÈ SCEGLIERCI?

Dotato delle più moderne attrezzature l'Hotel Tramonto dispone di:

  • Centro Benessere
  • Piscina Esterna
  • Spiaggia Privata
  • Free Wi-fi
  • Ristorante
  • Vista Panoramica

"Quello che non ti dicono..." - L'Hotel Residence Tramonto è una struttura di recente costruzione posta di fronte al mare. Risponde a diverse esigenze di soggiorno (io e la mia famiglia abbiamo scelto la camera con balcone vista mare) e offre numerosi servizi. La piscina è circondata da una giardino incantevole e si trova su una terrazza che dà sul mare. La cucina è buona: propone...

LiaAmen - Italia

"Sentirsi a casa" - Ho trascorso in hotel una settimana a pensione completa e mi è rimasto un fantastico ricordo. Merito dello staff, compreso titolare e figlio: tutti assolutamente disponibili e gentili nei nostri confronti, pronti anche a trovarci soluzioni al di fuori di quelli che rientrano potenzialmente nei "doveri" degli albergatori. Il cibo è nettamente superiore a quello di normali hotel a tre...

Kevin M - Italia

"settimana fantastica" - ho soggiornato all'hotel tramonto in puglia, a rodi garganico per una settimana. stanza pulita, confortevole e con aria condizionata. cucina eccellente che offre due menù uno di pesce e uno carne, entrambi di ottima qualità, con dessert ogni sera. servizio navetta sempre attivo, piscina pulita e gentilissimo e cordiale il responsabile Aldo....

francescaberardi - Chieti, Italia

"Soggiorno al di sopra delle aspettative" - Abbiamo trascorso 7 giorni all'hotel tramonto e dobbiamo dire che nn potevamo scegliere struttura migliore di questa per il rapporto qualità prezzo. Iniziamo dalla pulizia dell'hotel a dir poco ineccepibile, camere semplici ma tenute bene e dotate di condizionatore, personale molto accogliente e sempre disponibile a dare informazioni...

Neretino81 - Nardo, Italia

I NOSTRI PACCHETTI

TUTTE LE PROMOZIONI

Hotel Tramonto

Last Minute

[ dettagli ]
VEDI TUTTE LE OFFERTE